WhatsApp e le sue notifiche moleste

I gruppi sulle app di instant messaging sono uno dei mali moderni dell’Umanità. Per quanto nessuno osi mettere in dubbio la loro utilità (ricordate le infinite catene di SMS per mettersi d’accordo tra amici?), capita sovente di doverne silenziare qualcuno. Che si stia studiando o lavorando, le continue notifiche dei messaggi in arrivo sono spesso una fastidiosa distrazione.

L'odiata notifica

In virtù di ciò, mi fa ridere (per non piangere) una notifica che ogni tanto appare. Viene fuori da sola, se ci sono messaggi non letti, anche nei gruppi silenziati. Non sono ancora riuscito a trovare la regolarità con cui appare: a volte, con centinaia di messaggi non letti da giorni, non si vede. Stamane, con ben due messaggi ricevuti da pochi minuti, è apparsa. E, dopo aver letto gli arretrati, è riapparsa nuovamente, per altri messaggi appena ricevuti, in un gruppo silenziato.

In un mondo dove tutto è sempre connesso, a quanto pare nemmeno scegliendo di silenziare qualcosa si ha diritto ad un po’ di tranquillità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *